Uno sguardo più attento al nuovissimo missile David Nwaba

Martedì sera, gli Houston Rockets hanno firmato il giocatore quadriennale David Nwaba con un contratto di due anni.
 
Durante la sua permanenza all'NBA, lo swingman fuori dalla California Polytechnic State University ha fatto parte di una squadra diversa per ognuna delle sue quattro stagioni, atterrando sui Los Angeles Lakers, sui Chicago Bulls, su Cleveland Cavaliers e sui Brooklyn Nets. Prima di arrivare ai Rockets, Nwaba ha subito una lacrima di Achille a fine stagione a dicembre, portando alla sua successiva rinuncia alle reti il ​​3 gennaio.
 
Mentre Nwaba è idoneo a giocare per il resto della stagione quando l'NBA (presumibilmente) ritorna, non sarà attivo a causa dell'assistenza per il suddetto infortunio. Con Houston che ha bisogno di fare spazio nel proprio roster per la nuova aggiunta, si sono separati dal roster a palla piccola e hanno tagliato la loro unica opzione centrale praticabile in Isaiah Hartenstein - scusate il guscio di Tyson Chandler.
 
Ora, potresti chiedermi: come potresti scrivere in modo positivo su un giocatore che è attualmente inattivo, che si sta riprendendo da un infortunio molto grave e che ha effettivamente rimosso un posto nella lista dei favoriti dai fan dei Rockets? E direi, "perché devo".
 
Nonostante il suo status di giornalista e un infortunio piuttosto grave, c'è molto vantaggio in questa firma.
 
Per uno, Nwaba è ancora giovane, ha compiuto solo 28 anni il prossimo gennaio. È anche il suo primo infortunio del genere e l'unico grave infortunio segnalato al suo college e carriera professionale. Dato il suo atletismo e la sua costante buona salute, ci sono grandi possibilità che possa riprendersi ed essere buono come non mai.
 
Per quanto riguarda le sue abilità in campo, Nwaba è noto soprattutto per la sua abilità atletica - fatto divertente: i suoi soprannomi elencati su Basketball Reference sono Mr. Dunk e DemolitionMan - capacità di finire sul bordo, trambusto ed essere un grande difensore. A 6 piedi, 5 pollici con un'apertura alare di 7 piedi elencata, Nwaba controlla tutte le scatole per ciò che Houston cerca in un difensore perimetrale.
 
Per la sua carriera, Nwaba ha una media di 6,9 punti in una partita in soli 20,5 minuti di gioco. È uno sparatutto in carriera del 49,2% da terra e del 34,4% in profondità. La scorsa stagione (questa stagione) avrebbe potuto essere un minimo di carriera per lui in minuti (13,4 MPG) e punti (5,2 PPG), ma è stata la sua stagione più efficiente fino ad oggi, principalmente a causa della sua ottima selezione di tiri. Ha anche avuto una carriera alta in blocchi, con una media di 0,6 blocchi in una partita in un tempo molto limitato - per prospettiva, Dwyane Wade, il leader di tutti i tempi per guardia, ha fatto una media di 0,8 in una carriera di 33,9 MPG.
 
Dato che si tratta di una firma dei razzi, ci sono molte domande sulla sua capacità di allungare il pavimento. Nwaba potrebbe essere uno sparatutto in tre punti della carriera del 34%, ma ha una media solo di un gioco per la sua carriera. Sul lato positivo, l'anno scorso ha sparato a 1,4 una partita e li ha buttati giù al 42,9%. Detto questo, Houston ha la tendenza a trasformare tiratori solidi a tre punti in tiratori con una luce verde che danno loro dal profondo - vedi Gerald Green e Ben McLemore. Se Nwaba può sparare 4-6 tre partite e atterrare tra il 42,9% e il 34%, allora sta facendo esattamente quello per cui Houston lo sta pagando.
 
Se vuoi vedere una rappresentazione più realistica di ciò che Nwaba è in grado di fare sul campo, questo è un grande taglio di lui che gioca contro i pellicani questo dicembre, la partita prima della partita in cui ha subito l'infortunio.